Migliore Ventilatore da Soffitto 2018 [Guida all’Acquisto]

//Migliore Ventilatore da Soffitto 2018 [Guida all’Acquisto]

Una delle immagini più iconiche del cinema o della televisione è quella dei locali fumosi con i ventilatori da soffitto che girano all’infinito.

È una sorta di associazione che si può fare. Il ventilatore da soffitto collegato a qualche vecchio film o a qualche foto sbiadita di qualche locale. Niente di più errato,perché è tanto apprezzato quanto utilizzato anche ai giorni nostri.

Nelle case, soprattutto, può essere la giusta alternativa al più dispendioso condizionatore. Ovviamente il ventilatore da soffitto dei giorni nostri è un prodotto completamente rivoluzionato, ma che conserva ancora qualche caratteristica vintage.

Molte persone, tuttavia, scelgono anche di concentrarsi su aspetti di puro design. Aspettatevi grandi sorprese in questo senso dai 10 migliori ventilatori da soffitto che abbiamo scelto per voi, perché ce ne sono alcuni davvero particolari.

Tra i migliori ventilatori da soffitto troverete marchi storici che lavorano in questo campo da decenni e che hanno imparato come migliorare costantemente i prodotti per farli rendere al massimo. Nessun elemento è lasciato al caso.

Nemmeno l’illuminazione in dotazione che non rappresenta un semplice vezzo, ma è considerata come una vera propria alternativa all’illuminazione classica.

Anche in questi fattori che sembrano apparentemente semplici è possibile ritrovare l’affidabilità e la bontà del prodotto e valorizzarne ogni singolo aspetto. La scelta finale spetterà solo a voi, ma siamo felici di accompagnarvi in questo speciale per i 10 migliori ventilatori da soffitto.

FotoNome e Marca WattaggioCopertura
Westinghouse 7255740 Vedi Prezzo80 W25 m²
Vortice 61751 Vedi Prezzo65 W25 m²
Westinghouse 7218540 Vedi Prezzo60 W15 m²
Westinghouse 7878840 Vedi Prezzo60 W25 m²
Bestron DNHD42 Vedi Prezzo50 W15 m²
Mini ventilatore a pale Vedi Prezzo4 WND
Westinghouse Lighting Vedi Prezzo63 WND
Westinghouse 7801740 Vedi Prezzo40 W25 m²
Westinghouse 7255940 Vedi Prezzo9 W15 m²
Westinghouse 7832440 Vedi Prezzo60 W15 m²
Lista dei ventilatori da soffitto trattati in questo articolo.

1. Westinghouse 7255740

Sono molte le garanzie che troviamo in questo prodotto dal prezzo conveniente e dall’applicazione utile.

Il ventilatore da soffitto della Westinghouse nasce dall’esperienza di un brand che lavora nel campo delle apparecchiature elettriche da 120 anni.

Questo modello piuttosto innovativo è reso tale dalla fornitura delle 5 pale che contribuiscono a muovere aria più efficacemente.

L’aria calda che spinge verso l’alto in inverno viene efficacemente distribuita nella stanza impostando la direzione del movimento in senso orario.

Il flusso d’aria è regolabile nella direzione. Un vantaggio tanto in estate quanto in inverno. Il senso antiorario, infatti, permette di produrre con risparmi energetico grandi quantità di aria fresca.

Compreso con il ventilatore da soffitto una plafoniera per luce per illuminare qualsiasi ambiente, anche se può risultare un po’ limitata in alcuni casi.

L’attacco risulta compatibile con qualsiasi lampada, anche a LED. Insieme al prodotto l’utile telecomando IR per regolare la funzione del ventilatore in base alle necessità. Compresa nel prodotto una garanzia di 10 anni sul funzionamento del motore.

Pro
  • Modalità estate/inverno.
  • 5 pale.
  • 10 anni.
Contro
  • Luce poco efficace.

2. Vortice 61751

Prodotto molto affidabile quello dell’italiana Vortice. Questo ventilatore a soffitto ha una buona gamma di funzioni che giustificano l’acquisto. Le principali sono quelle caratteristiche relative alla grande silenziosità del prodotto.

In funzione in notturna riesce a rappresentare una presenza molto discreta e non disturba il sonno. Un compito ben assolto grazie alla particolarità delle pale da 120 centimetri in lamiera d’acciaio verniciata.

La variazione di velocità, studiata su 4 differenti livelli, può comunque rappresentare un problema, per quel che riguarda il rumore. Anche a bassa velocità, tuttavia, riesce a muovere una discreta quantità d’aria in maniera assolutamente silenziosa.

Sufficiente anche nelle giornate più calde. Ha un design piuttosto classico e una buona disponibilità nella scelta dei colori per qualsiasi ambiente.

È possibile scegliere, infatti, tra il nero, il grigio, il bianco e il rosso. Importante la scelta di far montare tutto il kit da mani esperte, in quanto alcune modalità di montaggio possono risultare di difficile comprensione nelle istruzioni.

Pro
  • Silenzioso a bassa velocità.
  • Efficace nell’areazione anche a bassa velocità.
Contro
  • Rumoroso ad alta velocità.
  • Istruzione complesse.

3. Westinghouse 7218540

Altro prodotto Westinghouse con prospettive per essere un ottimo investimento. Questa volta l’azienda di prodotti elettrici ha scelto di investire sul classico.

L’immagine di questo ventilatore da soffitto con 4 pale da 105 centimetri di lunghezza è quella piuttosto classica.

Il prodotto è lavorato molto bene nei materiali ed è dotato di movimento reversibile. Questo consente di poter rinfrescare la casa in estate e di poter distribuire meglio il calore dei riscaldamenti casalinghi d’inverno.

Non è molto adatto per ambienti eccessivamente grandi. Può produrre un discreto quantitativo di movimento ma con lo scotto di diventare rumoroso. Così come i classici ventilatori da soffitto è dotato di corda per accensione, spegnimento e variazione della velocità.

Con soffitti troppo alti o persone nella media di altezza può risultare piuttosto scomodo e necessitare di prolunga.

Il tocco di classe finale è la plafoniera. Ottima per intensità ma attenzione alla scelta della lampada, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni in lunghezza.

Pro
  • Modalità estate/inverno.
  • Design.
  • Plafoniera luce.
Contro
  • Rumoroso ad alte velocità.
  • Poco adatto ad ambienti ampi.

4. Westinghouse 7878840

La Westinghouse ha studiato un prodotto che è funzionale come ventilatore da soffitto per ambienti più piccoli. A chiarire questo aspetto la disposizione delle 6 pale da 76 centimetri di lunghezza che muovono aria a sufficienza per ambienti come le cucine di dimensioni ridotte o la camera dei piccoli.

È una soluzione valida che non sacrifica per nulla l’eleganza classica dei prodotti Westinghouse. Le linee sono compatte e lavorate in maniera impeccabile, anche grazie all’utilizzo di tinte come cromo satinato, il bianco e l’argento.

Non bisogna pensare di avere tra le mani un motore potente, ma le 6 pale di 18° di inclinazione possono riempire questo deficit in maniera efficace. Può essere una buona scelta per la zona notte, anche grazie alla pratica ed elegante plafoniera in vetro opalino con effetto ghiaccio.

Questa è pensata per accogliere lampade da una potenza massima di 60w.

Piccola pecca la mancanza di un telecomando per la gestione a distanza e la rumorosità eccessiva a velocità più alte.

Pro
  • Comodo per ambienti piccoli.
  • Efficacia delle pale.
Contro
  • Rumorosità ad alta velocità.
  • Mancanza telecomando IR.

5. Bestron DNHD42

Bestron studia per diventare grande con questo ventilatore a soffitto. Non c’è alcuna innovazione particolare rispetto a disegni più classici.

Tutto è valorizzato dalla presenza di uniformità nella scelta dei toni. Grazie allo sfruttamento del sempre piacevole argento e grigio a tinta unita tra corpo e pale.

Queste possiedono una lunghezza utile a muovere molta aria, con i loro 105 centimetri di lunghezza. Molto, tuttavia, dipenderà dalla velocità di utilizzo. Il motore, azionabile tramite corda, garantisce 3 differenti velocità.

Da una parte può esserci l’inefficacia a bassa velocità, dall’altra aumenta la rumorosità se si imposta a velocità più alte. Ok per zone living, ma assolutamente out per la zona notte, soprattutto se di grandi dimensioni.

Particolare la scelta di applicare tre faretti per l’illuminazione. Sono orientabili, il che rappresenta un bel vantaggio per valutare come meglio sfruttare l’illuminazione.

Sembra un oggetto pensato appositamente per ambienti poco ampi. L’asta di aggancio è piuttosto corta.

Pro
  • Design.
  • Faretti orientabili.
  • Rumorosità bassa.
Contro
  • Sconsigliato per grandi ambienti.
  • Asta corta.

6. Mini ventilatore a pale

Prodotto che sembra pensato per essere utilizzabile in maniera semplice e senza troppi pensieri. Prezzo ridotto e semplicità di utilizzo possono essere una combinazione vincente in questo caso.

Molto spesso non si ha né il tempo né la voglia di perdere tempo con trapani e fissare viti e fili. Questa soluzione può essere ideale, in quanto questo ventilatore da soffitto dispone di spina per essere installato ovunque.

Il cavo della lunghezza di 2 metri è vantaggioso per un utilizzo comodo. Ha un consumo energetico piuttosto limitato che, tuttavia, lo rende poco appetibile o funzionale per ambienti come il salone o come la camera da letto.

Più adeguato per la stanza di bambini o, perché no, in bagno. L’interruttore è installato sul cavo per un utilizzo più semplice e senza rischi. L’estensione del cavo permette anche di regolare la distanza da terra.

È un prodotto che può essere consigliato per via del prezzo piuttosto irrisorio. È il caso di non aspettarsi molto dalle prestazioni, tuttavia.

 

Pro
  • Silenziosità.
  • Facilità di utilizzo.
  • Installazione.
Contro
  • Potenza ridotta.
  • Prodotto economico.

7. Westinghouse Lighting

Continua la serie di prodotti pieni di appeal della Westinghouse.

Questo ventilatore da soffitto ha in sé alcune caratteristiche che possono rappresentare un’ottima giustificazione per l’acquisto. Il design molto classico aiuta a rendere affidabile il funzionamento del prodotto.

Le linee non sono particolari e questo consente di poter godere dell’efficacia del movimento senza il minimo rumore, anche ad alta velocità.

Le pale sono studiate, in forme e dimensioni, per risultare utili a muovere più aria possibile. L’asta è piuttosto lunga, non è l’ideale per ambienti troppo bassi.

È un oggetto molto discreto che, tuttavia, sembra studiato per un certo tipo di case. Ideale per ambienti scuri se la scelta cade sul color espresso, ma disponibile anche in color argento e bianco.

Non è possibile azionare il ventilatore da soffitto con telecomando. L’unica possibilità sono i comandi da muro. Può essere impostato su 4 differenti livelli e non mostra difficoltà o rumorosità su nessuno di questi.

Pro
  • Silenzio alla massima velocità.
  • Pale efficienti.
Contro
  • Comandi a muro.

8. Westinghouse 7801740

Lavoro preciso e affidabile quello svolto dalla Westinghouse per questo ventilatore da soffitto. Ci sono particolari interessanti e funzionali.

Innanzitutto l’utilizzo di faggio bianco per la costruzione delle 5 pale in dotazione, che risultano anche funzionali alla scelta del colore del corpo. Altro particolare interessante la plafoniera in opalino con effetto ghiaccio.

Efficace in stanze da 20-25 mq e utilizzabile sia con lampade LED che con normali lampade a filamento. Un’opzione che non tutti i ventilatori da soffitto consentono. Il telecomando non è compreso ma è acquistabile separatamente.

Nota veramente dolente. Può essere utilizzato sia in estate che in inverno, quindi rappresenta un buon investimento in questo senso. L’asta è molto corta e rende questo oggetto inutilizzabile in stanze con soffitti troppo alti. Lavora ottimamente ad alte velocità ma non è propriamente silenzioso.

Evitate, quindi, di utilizzarlo per la zona notte.

Pro
  • Resistente.
  • Utilizzabile tutto l’anno.
  • Adattabile con luce LED o normale.
Contro
  • Rumorosità ad alte velocità.
  • Inadatto a soffitti alti.
  • Telecomando IR non incluso.

9. Westinghouse 7255940

A volte è importante saper integrare in maniera adeguata tanto un ventilatore a soffitto quanto un lampadario.

Possiamo dire che in questo caso la Westinghouse è riuscita nel suo intento. Questo ventilatore presenta 5 pale molto efficienti in grado di funzionare tanto in estate quanto in inverno.

Ha un’asta piuttosto corta, non è l’ideale per ambienti grandi come i saloni, ma può essere abbastanza utile nella zona notte. Non da fastidio o problemi di rumorosità se impostato su velocità media.

È importante riuscire ad assemblarlo in maniera corretta, innanzitutto per un funzionamento preciso e poi per non commettere errori che possono aumentare la rumorosità. Affidatevi a un esperto.

La combinazione dei colori è molto bella. La pale bianche possono essere alternate a quelle nere o, per i tifosi più accaniti, combinate insieme.

I 5 punti luce sono in vetro opalino con effetto ghiaccio. Ottimi ma non eccezionali.

Pro
  • Elegante.
  • Solido.
Contro
  • Difficile da montare.
  • Non ideale per ambienti grandi.

10. Westinghouse 7832440

Incredibilmente classico ma anche molto apprezzato.

Questo modello di ventilatore da soffitto ha tutto per soddisfare i nostalgici e accontentare le persone esigenti. Il lavoro svolto nel design non lo rende solamente bello, ma lo rende anche funzionale.

La disponibilità del movimento estate/inverno arricchisce la dotazione che è studiata appositamente per non tradire le linee vintage.

Compresi troverete tre punti luce con paralumi rifiniti e ganci in ottone lucidato. Il ventilatore da soffitto può risultare piuttosto rumoroso ad alte velocità, resta quindi poco indicato per la zona notte.

La scelta è ottimale anche nel design delle pale, disponibili in mogano, in canna e mogano e in canna laccata in bianco.

Ha un’asta piuttosto corta e si candida per essere perfetto per soffitti relativamente bassi. Manca il telecomando a infrarossi, sostituito dal comando a muro, oppure dalle catene per le regolazioni direttamente dal ventilatore.

È un oggetto perfetto per chi guarda sia alla forma che alla sostanza e anche per chi adora oggetti vintage.

Pro
  • Design vintage.
  • Rifiniture.
  • Punti luce.
Contro
  • Rumorosità.
  • Telecomando IR non incluso.

Guida all’Acquisto

Tempo fa lo si notava per il rumore piuttosto evidente ancor prima che per le grandi pale in dotazione.

Oggi i ventilatori di questo tipo possono essere silenziosi e pensati anche per ambienti come la camera da letto.

Alcuni di questi sono multifunzione e sono forniti di plafoniera o punti luce per l’illuminazione diretta della stanza. Un particolare da non sottovalutare in qualsiasi ambiente della casa.

Hanno grande attrattiva anche per via dei consumi relativamente bassi. Un vantaggio rispetto ai più esigenti condizionatori da muro.

Molto spesso si tende a immaginare un prodotto come questo piuttosto standard e utilizzabile solo in ambienti con determinate caratteristiche. Oggi la varietà di scelta permette di pensare all’acquisto di un ventilatore da soffitto anche per ambienti più raccolti.

Uno dei limiti spesso riscontrati per questo prodotto, è proprio quello dei soffitti bassi. Oggi, tuttavia, ci sono ventilatori da soffitto in grado di lavorare in tutta sicurezza su soffitti piuttosto bassi.

Bisogna sempre prestare attenzione agli optional. La scelta del numero di pale, oppure la possibilità di decidere la velocità impostata. Sono tutti particolari che fanno la differenza quando si decide di acquistarne uno.

Sommario
Data Recensione
Prodotto Recensito
Venitlatore da Soffitto
Voto dell'Autore
51star1star1star1star1star
2018-01-08T22:00:19+00:00 29 agosto 2017|0 Comments

Rispondi